Lite tra pensionati per la fila al mercato, uno dei due cade e muore
  • AF

Lite tra pensionati per la fila al mercato, uno dei due cade e muore



Una coda non rispettata degenera in una lite che si trasforma in tragedia. E un pensionato ci rimette la vita, per nulla. È successo al mercato di Alpignano, in provincia di Torino. La vittima è Gianni Bonzani, settantatré anni, che è stato trasportato d'urgenza in ospedale. Per lui, però, non c'è stato niente da fare: un'emorragia cerebrale ha portato al decesso.


La storia è davvero drammatica. L'anziano, che lo scorso anno era rimasto solo dopo la morte della moglie Piera Bellagarda, parente della sub recuperata senza vita ad Arenzano dopo un'immersione per visitare il relitto della petroliera Haven, ormai si era organizzato le sue giornate nella normalità. Andava a fare la spesa, a pagare le bollette, a fare passeggiate. Oggi era al mercato di via Berlinguer, per comprare della frutta, quando il suo destino si è incrociato con un altro cittadino di Alpignano, di 77 anni, in coda anche lui per fare la spesa. È stata una fila non rispettata davanti alle bancarelle degli ambulanti a scatenare una discussione tra i due. Gli anziani dalle parole sono passati ai fatti, si sono spintonati finché il povero Gianni è caduto a terra e ha sbattuto violentemente la testa rimanendo immobile sull'asfalto. Immediata la corsa all'ospedale di Rivoli, dove i medici non hanno potuto fare niente. È morto poco il ricovero per un’emorragia cerebrale. Il settantasettenne è stato dunque arrestato dai carabinieri con l’accusa di omicidio preterintenzionale.

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002