Londra, quattro ragazzi feriti e uno accoltellato al parco

Londra, quattro ragazzi feriti e uno accoltellato al parco




Londra è sempre più violenta e non sono i tempi di un futuro passato che ha il sapore un po’ retrò di Arancia Meccanica.


È una violenza diversa quella della capitale del Regno Unito, meno estetizzante di quella immaginata decenni fa da Stanley Kubrick. L'ennesima giornata di violenza diffusa e terrore assoluto in una zona che è già stata tristemente ribattezzata dai media locali come il “Miglio degli omicidi”, a Elmington Estate un quartiere residenziale nell'area di Camberwell. si è conclusa con quattro adolescenti feriti e ricoverati in ospedale, alcuni dei quali in gravi condizioni, e ben sei arresti. Londra torna a dover fare i conti con l'escalation di aggressioni armate, ancora una volta nella stessa zona, quella intorno.


L'aggressione è avvenuta ieri in pieno giorno, sotto lo sguardo attonito di alcuni residenti: era pomeriggio quando alcuni abitanti hanno notato un gruppo di giovani correre follemente verso un vicino parco pubblico. Poco dopo, gli stessi testimoni hanno udito provenire alcune urla dal parco e visto nuovamente quella stessa banda di ragazzi fuggire via.


La scena che si è quindi presentata davanti ai loro occhi una volta raggiunta la zona dalla quale erano provenute le grida, è stata sconvolgente: quattro ragazzi, alcuni dei quali senza ombra di dubbio minorenni, giacevano a terra con numerose ferite da arma da taglio. Non si hanno notizie precise sulle loro condizioni, ma uno dei testimoni, ancora sotto choc, ha dichiarato: «Uno di loro era talmente malridotto che dubito possa avere grandi possibilità di sopravvivere».


Portati i feriti all’ospedale la loro prognosi è ancora riservata. La polizia, dopo l'aggressione, si è occupata prima di tutto di coordinare i soccorsi e poi di mettersi immediatamente sulle tracce degli aggressori finché, nella serata di ieri è stato reso noto il fermo di sei persone, sospettate di aver partecipato all'aggressione.


Come già avvenuto in passato nella stessa zona, è probabile che l’accoltellamento un regolamento di conti tra bande di malviventi minorenni, ma questa vera e propria emergenza di criminalità giovanile ha indotto la polizia a richiedere leggi più severe per poter far fronte alla spirale di violenza che colpisce ogni giorno di più diverse zone della capitale britannica.

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002