Luigi Barone (Asi): Richiesta vaccini per dipendenti dei Consorzi ASI.

Richiesta vaccini per dipendenti dei Consorzi ASI e della aziende insediate  negli agglomerati industriali di competenza consortile.




Pregg.mi,

mi rivolgo alle SS.VV nella qualità di Presidente del Consorzio ASI di Benevento - Ente Pubblico Economico deputato allo sviluppo industriale e ai servizi alle imprese – rappresentandovi, tuttavia, una problematica che riguarda tutti i consorzi industriali presenti sul territorio nazionale.

A partire dall’inizio della pandemia, e dunque fin dal marzo 2020, i consorzi ASI, per la loro stessa funzione ritenuta “essenziale”, sono rientrati tra le categorie che hanno dovuto garantire l’apertura e la resa dei propri servizi, a sostegno dell’attività delle imprese insediate negli agglomerati industriali di competenza.

Il Consorzio ASI di Benevento, ad esempio, essendo titolare dell’impianto di depurazione a cui sono allacciate buona parte delle imprese insediate nell’agglomerato industriale di Ponte Valentino, ha dovuto svolgere regolarmente la propria attività, non potendo il servizio di depurazione essere sospeso in nessun caso.

Analogamente, hanno proseguito la propria attività le aziende rientranti in quei settori considerati altrettanto essenziali, quali quelle appartenenti alla filiera agroalimentare piuttosto che quelle del settore sanitario dedite alla produzione di presidi anti-covid. 

Nonostante ciò, sia i dipendenti dei Consorzi ASI che quelli delle aziende che quotidianamente lavorano per soddisfare le esigenze del nostro Paese non sono stati finora tra i soggetti destinatari dei vaccini e, perdipiù, nell’attuale previsione non c’è traccia di queste categorie.

Per tale ragione, ho avviato rapporti con la Cina e le aziende leader di produzione di vaccini nella Repubblica Popolare Cinese per verificare la possibilità di acquistare direttamente i vaccini e destinarli alle suddette categorie.

Da tali interlocuzioni, ho riscontrato la immediata disponibilità a fornire i vaccini in uno con schede tecniche e lettere di intenti, sollecitandomi però le dovute autorizzazioni italiane.

Ciò premesso, con la presente, chiedo alle SS.VV, ciascuno per la propria competenza, in via principale di poter annoverare i dipendenti dei Consorzi Asi e delle aziende che hanno proseguito la propria attività, tra le categorie prioritarie cui destinare i vaccini; diversamente di Voler autorizzare questo Consorzio a poter acquistare i vaccini dalla Cina, così come da scheda allegata.

In attesa di riscontro, si porgono distinti saluti.

0 commenti

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002