Malan (FI) su Autostrade: «Basta proroghe, l’unica via è aprire alla concorrenza»

Malan (FI) su Autostrade: «Basta proroghe, l’unica via è aprire alla concorrenza»


Il senatore di Forza Italia, Lucio Malan, in una nota dichiara: «Il rinvio degli aumenti dei pedaggi autostradali è una buona cosa, ma per abbassare davvero i costi per gli automobilisti e gli autotrasportatori l'unica via è quella della concorrenza. Basta con le proroghe, le estensioni e altri trucchetti per impedire la competizione e favorire chi ha già moltissimo avuto nel passato: cozzano contro il buon senso e le norme europee, come si vede dal fallimento dell'ultimo tentativo per l'Asti-Cuneo, che dovrebbe essere finita da 25 anni. Basta con le trovate come l'affidamento in house tentato ad esempio, senza che ce ne fossero i presupposti, sull'autostrada del Brennero, la cui concessione è scaduta da più di cinque anni» - prosegue Malan - «Basta con l'esplosione dei costi che invalidano i risultati della gara, e anche qui l'esempio dell'Asti-Cuneo è lampante. Bisogna fare le gare per tutti i lavori, a cominciare dalla gronda di Genova e chi non adempie agli impegni presi deve subirne le conseguenze. Finalmente è stata indetta quella per Torino-Piacenza e Ativa, ma l'Autobrennero è allo stallo, l'autostrada Sestri Levante - Livorno è scaduta a luglio, si è già in ritardo nell'indire la gara per l'Autostrada dei Fiori. Sull'Asti-Cuneo e sulla mega concessione di Autostrade vi sono macroscopici inadempimenti da parte dei concessionari che però non si capisce se avranno qualche conseguenza. L'Italia» - e conclude Malan: «non può più permettersi una tale incomprensibile inerzia. In altri paesi si fanno centinaia di chilometri di nuove infrastrutture, creando lavoro e migliorando la competitività in meno tempo di quanto da noi occorre per scrivere un bando di gara.»

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002