Manovra 2019: più tasse su giochi, sigarette e assicurazioni

Manovra 2019: più tasse su giochi, sigarette e assicurazioni

La legge ancora non c’è. Ma la bozza della Manovra è già stata inviata al Parlamento. Nel testo si legge che ci saranno più tasse su sigarette, giochi e assicurazioni: questa la novità del governo per fare cassa.

In tutto sono 73 gli articoli presentati. Il primo è dedicato, come di consueto, al disinnesco delle clausole Iva. Si passa poi al taglio dell'Ires alla flat tax per gli autonomi, fino al reddito di cittadinanza al rinnovo dei bonus casa, alle assunzioni nella p.a. e ad un capitolo ad hoc dedicato a Genova.

Ma vediamo più nel dettaglio cosa ci dovremmo aspettare sul fumo, i giochi e le assicurazioni.


Per quanto riguarda le sigarette, si prevede un aumento su tutti i prodotti da fumo. L’importo specifico fisso delle sigarette passerà da 10,5 all’11% della somma globale. Per quanto riguarda i sigari l’asticella si alzerà dai 25 ai 30 euro per chilogrammo. Infine, a fuggire non è neanche il tabacco trinciato, che salirà da 120 a 125 euro al chilogrammo.

Sui giochi invece, l’aliquota aumenta di nuovo dello 0,5%. Sì, di nuovo, perché con il decreto dignità il Preu (prelievo erariale unico) sulle giocate era già stato portato al 19,25% per le slot e al 6,25% per le videolotteries.

E per quanto riguarda le assicurazioni invece? Come già detto, colpite e affondate anche quelle. Salgono infatti le tasse sui premi assicurativi. La percentuale della somma da versare, ovvero il pagamento dell'imposta sulle assicurazioni dovuta sui premi e accessori incassati, si legge nel testo, «è elevata al 85 per cento per l'anno 2019, al 90 per cento per l'anno 2020 e al 100 per cento per gli anni successivi».


Insomma, giorni concitati nei palazzi della politica dove in vista dell’autunno si ragiona sui numeri per la nuova legge di Bilancio 2019, per ora, questa primissima bozza del disegno di legge di bilancio conferma l'accordo politico tra le due forze di maggioranza.


Di Ilaria Proietti Mercuri


Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002