Marco Rizzo: Presidente Paolo Maddalena


La nostra indicazione per l’elezione per al Quirinale. “Dentro e fuori la Duma”. Nelle piazze, nelle lotte ma anche nelle contraddizioni del Palazzo. Avevamo detto che avremmo lavorato per una candidatura di difesa e rilancio della Costituzione, oggi calpestata da Draghi ed i sacerdoti della grande finanza. Abbiamo contribuito quindi ad un percorso realmente unitario dentro il Parlamento ed il Gruppo Misto, grazie al lavoro certosino del nostro senatore Emanuele Dessì, ed oggi possiamo indicare un nome adeguato al livello di scontro: PAOLO MADDALENA, vicepresidente emerito della Corte Costituzionale, difensore infaticabile della Carta contro la grande finanza, le privatizzazioni e per il bene comune e pubblico. Una candidatura da cui il Presidente Maddalena si è schernito come è di prassi in chi lotta per grandi ideali e non per interesse personale. Un buon segno per il nostro lavoro, un ottimo impegno parlamentare

0 commenti