Marilyn Monroe, ritrovate alcune sequenze di nudo in un suo film

Marilyn Monroe, ritrovate alcune sequenze di nudo in un suo film




Sono note da molto tempo le immagini di Marilyn Monroe senza veli. Ambite dai fan e ammirate da tanti essendo l’attrice un’icona immortale dell’immaginario collettivo.


Sono infatti appena state ritrovate alcune scene di nudo ritenute sinora distrutte. Il ritrovamento riguarda una sequenza del film The Misfits, in italiano Gli spostati, del 1961 e girato con Clark Gable. Nella scena d'amore tra i due, l'attrice fa cadere il lenzuolo che la ricopre, rimanendo così completamente nuda davanti al pubblico. Il filmato è stato rinvenuto dallo sceneggiatore Charles Casillo che, mentre era intento a far ricerche per il suo libro “Marilyn Monroe: The Private Life of a Public Icon”, ha scoperto che il produttore del film, Frank Taylor, aveva conservato gelosamente la scena tagliata per ovvie ragioni di censura dell’epoca, mentre la maggior parte delle riprese non utilizzate per il film erano invece state distrutte.


In realtà l'idea di far cadere a terra il lenzuolo era venuta alla stessa Marilyn, tuttavia alla fine John Huston, il regista della pellicola, decise di tagliarla perché la ritenne ininfluente per la storia narrata su celluloide. La sceneggiatura di The Misfits era stata scritta da Arthur Miller, all'epoca marito della Monroe e se la scena non fosse stata tagliata, sarebbe stata la prima immagine pubblica di nudo di un'attrice americana in un film per tutti.

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002