• AF

Maturità 2018, oggi la scelta per la terza prova di lunedì prossimo


Archiviate le prime due prove scritte - prima e seconda - è il momento di prepararsi alla terza prova maturità 2018, lo scritto non ministeriale le cui domande vengono stabilite dai docenti della commissione d'esame. Gli studenti non dovrebbero conoscere né materie né domande, ma la realtà dei fatti e un po' diversa perché sono molte le classi a cui i professori hanno anticipato solo le materie. Oggi, venerdì 22 giugno, le commissioni interne agli istituti, a composizione per metà “interna” e per metà esterna ai plessi, si riuniscono per decidere e comunicare agli studenti quale possa essere la tipologia di “terza prova” secondo il documento programmatico predisposto il 15 maggio, ultima scritta prima degli orali, che gli studenti affronteranno lunedì 25.


Ecco le tipologie, variabili da indirizzo ad indirizzo, che potrebbero trovarsi a dover fronteggiare i maturandi 2017/2018:


-Tipologia A: trattazione sintetica con 5 domande e risposte da 10-20 righe circa l’una, soprannominato “Quizzone” nel 2008/2009, anno scolastico della prima introduzione.


-Tipologia B: quesiti a risposta singola con 10-15 domande


-Tipologia C: quesiti a risposta multipla


-Tipologia D: problemi a soluzione rapida


-Tipologia E: analisi di casi pratici e professionali


-Tipologia F: sviluppo di un progetto Non resta che augurare buona fortuna a tutti i maturandi, auspicando un weekend sereno ed all’insegna dello studio in vista del grande appuntamento di lunedì.


Alessandro Sticozzi

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002