Meloni: «Se il centrodestra vince in Emilia Romagna sì allo scioglimento delle Camere»

Meloni: «Se il centrodestra vince in Emilia Romagna sì allo scioglimento delle Camere»


Lo dichiara Giorgia Meloni, leader di FdI durante il tour elettorale nel centro di Ravenna: «Questo e' previsto nel nostro ordinamento. Continuo a non credere che il Presidente della Repubblica sia un notaio. Ci sono fior di testi di diritto costituzionale che ci ricordano che l'istituto dello scioglimento anticipato delle Camere è lo strumento di cui il presidente della Repubblica dispone quando dovesse ravvisare che c'è una distanza troppo ampia tra il sentimento del Paese e quello che accade nel Palazzo, altrimenti dove si realizza la democrazia? La sovranita' appartiene al popolo, articolo 1 della Costituzione. Come si esercita la sovranità se i partiti non sono vincolati a quello che la gente vuole? L' ho detto al Presidente della Repubblica già lo scorso agosto quando ci incontrammo dopo che si era aperta la crisi di governo e lo ribadirò soprattutto nel caso in cui dovessimo vincere in Emilia Romagna e in Calabria”.

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002