Migliorano le condizioni di Spedicato, il chitarrista dei Negramaro colpito da emorragia cerebrale



Il quadro clinico del chitarrista dei Negramaro Emanuele Spedicato, ricoverato in Rianimazione a Lecce «è stabile, in lento miglioramento». È ormai fuori pericolo il musicista, ricoverato da lunedì mattina in rianimazione a Lecce per un'emorragia cerebrale. Spedicato, nelle ultime ore, è stato sottoposto a nuovi accertamenti.


Gli esami diagnostici, spiega il bollettino medico «evidenziano un lento miglioramento». C'è quindi «cauto ottimismo» sulle condizioni di salute di Spedicato, dopo la sua seconda notte trascorsa nella Rianimazione dell'Ospedale Vito Fazzi di Lecce. Il personale sanitario ha sottoposto il paziente a diverse Tac «il cui esito conferma l'evoluzione positiva del quadro clinico del paziente, che permane sostanzialmente stabile. Anche i parametri vitali, monitorati costantemente, continuano ad essere buoni. La prognosi, vista la gravità del caso, resta comunque riservata».


Leggi anche: https://www.spraynews.it/blog-1/il-chitarrista-dei-negramaro-grave-in-ospedale-per-un-emorragia-cerebrale

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002