Milano, ancora violenza: tenta di stuprarla nel sottopasso della stazione ma lei riesce a scappare



Ancora un tentativo di violenza sessuale urbano. L’ennesimo negli ultimi giorni. Stazione di Lambrate, Milano. Nel sottopasso, un pachistano trentunenne avrebbe tentato di aggredire una giovane romena di ventotto anni. Mentre la giovane transitava nel sottopasso, il pachistano l’avrebbe raggiunta, tentando di bloccarla, cosa che sarebbe riuscita solo in parte, per poi provare a toglierle i pantaloni e consumare la violenza. La ragazza, con molto sangue freddo, superando ogni paura, avrebbe a quel punto reagito inaspettatamente riuscendo a picchiarlo, prendendolo addirittura a calci. Una volta liberatasi dal vigliacco molestatore, sarebbe corsa fuori dal tunnel raggiungendo il fidanzato per poi dare l’allarme alla polizia. Questa la dinamica dell’accaduto secondo la primissima ricostruzione degli investigatori che hanno ascoltato la romena. Nel frattempo, come da come si apprende su “milanotoday.it” che ha dato la notizia, gli agenti hanno subito identificato e fermato il pachistano che ora dovrà rispondere in tribunale delle pesanti accuse di violenza sessuale.


E.R.

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti