Nicastri (Aidr): intesa tra Aidr e Rotary Roma occasione per diffondere cambiamenti nelle comunità



Un accordo di collaborazione è stato siglato a Roma tra le associazioni Italian Digital Revolution (www.aidr.it) e il Rotary Club Roma Polis nel corso del convegno “L’Identità digitale e il sistema SPID la rivoluzione digitale per i cittadini italiani” alla presenza di Mattia Fantinati, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio.

Si tratta di un progetto che nasce dall’esigenza di diffondere cambiamenti positivi e

duraturi nelle comunità attraverso l’utilizzo delle tecnologie.

L’intesa è stata siglata dai presidenti di Aidr e Rotary Club Roma Polis, Mauro Nicastri dell’Agenzia per l’Italia Digitale e Niccolò Di Raimondo, Consulente Legislativo Senato della Repubblica.


«In questo modo, ha afferto Nicastri, avremo l’opportunità di collaborare con gli amici del Rotary, una realtà composta da diverse esperienze professionali che ci consentirà di diffondere i programmi previsti dall’Agenda digitale europea e italiana e qualsiasi altra iniziativa utile a diffondere la cultura digitale nel nostro Paese. Ciò dimostra ancora una volta l’interesse dell’Aidr verso proposte tese a fare sistema».

Per Di Raimondo, «con questa collaborazione intendiamo contribuire all’evoluzione della cultura dell’innovazione e di stimolare la crescita del Paese dando impulso a livelli pubblici e privati ad ogni attività ed iniziativa finalizzate all’informazione ed alla divulgazione su vasta scala della digital economy».

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002