Non c'è pace per Silvio, al via il processo Ruby ter



Silvio Berlusconi finirà ancora una volta alla sbarra. Il gup di Roma, infatti, ha rinviato a giudizio di leader di Forza Italia e Mariano Apicella per la presunta corruzione legata alla falsa testimonianza del cantante napoletano riferita alle feste organizzate ad Arcore. L'accusa per l'ex premier è di corruzione mentre Apicella deve rispondere di corruzione e falsa testimonianza. La prima udienza del processo Ruby tre è fissata per il 23 novembre. 

0 commenti