Novantanni dalla nascita di Domenico Modugno: a Polignano il grande tributo

Novantanni dalla nascita di Domenico Modugno: a Polignano il grande tributo


«Meraviglioso Modugno». Genio musicale italiano, un faro. Domani, 6 agosto, nella sua Polignano a mare, Bari, dove Mimmo è nato, scatta il ricordo, la celebrazione assoluta. Novanta anni dalla nascita del grande compositore, sessant’anni dal suo capolavoro assoluto, cantato in ogni parte del mondo, «Volare» e cinquanta da un altro grande successo, pieno di vita e significato, ripreso anche in anni recenti dai Negramaro, «Meraviglioso».

I numeri ci sono tutti per tributare adeguatamente Domenico Modugno. Luca Carboni, Gaetano Curreri, Francesco Gabbani, Manuel Agnelli, Paola Turci e Ghemon, tutti uniti nel ricordo e nell’interpretazione delle poesie musicate del cantante pugliese che ha fatto la storia della musica italiana. Da «Nel blu dipinto di blu», a «Meraviglioso», passando per «Tu si ‘na cosa grande», «Dio come ti amo», «La lontananza» e tante altre . Gli artisti si avvicenderanno sul palco, domani, per dare nuovamente vita a quelle note meravigliose.

Ma non solo musica. Vita e opere di Modugno, in una fusione d’arte, saranno le protagonista del tributo. Si partirà idealmente da «Tutto è Musica», il film autobiografico che dà il titolo al tema dell’edizione 2018. Inoltre, nel corso della serata, che verrà presentata da Maria Cristina Zoppa, Silvia Notargiacomo e Rosanna Cacio per la regia di Giovanni Buonomo, Vito Facciolla interpreterà un monologo a tema accompagnato dal chitarrista Nicola Paradiso. Di grande impatto visivo l’impianto scenografico, ideato dall’art director e conduttrice Maria Cristina Zoppa e realizzato dallo street artist Fabio Della Ratta, aka Biodpi, che vedrà un grande fondale blu che s’ispira al mare di fronte al quale vi sarà «Mister Volare» che spiccherà il gesto sanremese a braccia aperte, raffigurato con una sagoma dorata arricchita da una scultura dell’artista polignanese Peppino Campanella. E poi altre sagome più piccole, di vari colori, a rappresentare l’apertura alle diversità culturali e il mondo sognante del cantautore pugliese, narrato anche da Giuseppe Laselva e Luigi Console con animazioni video realizzate con un delicato lavoro di computer grafica, all’interno del quale convivono sia illustrazioni materiali (ritagli di giornali, materiali video di archivio, vinili, fotografie) che elementi puramente grafici.

Domani, a Polignano, sarà “meraviglioso”.


E.R.

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002