Orrore in Francia, scuote la bimba di sei mesi fino ad ucciderla
  • AF

Orrore in Francia, scuote la bimba di sei mesi fino ad ucciderla


Storia agghiacciante direttamente dalla Francia. Una babysitter professionista (identità ancora tenuta segreta dalle autorità francesi, ndr), reo confessa di fronte alla corte di Créteil (sobborgo a sud-est di Parigi), ha affermato di aver scosso così tanto la piccola Rose (6 mesi) da ucciderla. L’ufficio del pubblico ministero ha chiesto la detenzione in custodia cautelare con l’accusa di omicidio. La notizia, diffusa da Le Parisien, è riferita al 6 giugno scorso quando la donna, assistente d’asilo nel distretto di Bordìeres accudiva tre bambini in casa sua.


Era con Rose, che seguiva da metà aprile, con il figlio di 4 anni e con un altro bambino.

La babysitter avrebbe perso la testa accortasi di non riuscire a fermare il pianto ininterrotto della bimba e, nel folle tentativo di farla smettere, l’avrebbe scossa talmente tanto da ucciderla. Rose è rimasta ricoverata in condizioni disperate per due giorni prima che i genitori decidessero di staccare la spina. La mamma ed il papà hanno seppellito la piccola lo scorso martedì.


Alessandro Sticozzi

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002