Palumbo e Montecchi: Bene Cuffaro con DC, noi proviamo con DL


"Totò Cuffaro, in un'intervista al quotidiano Il Mattino, ha affermato che, partendo dalla Sicilia, intende rifare la DEMOCRAZIA Cristiana, con l'obiettivo di dare ai cittadini, la possibilità di tornare a dare un voto ideologico e non più personale, com'è accaduto negli ultimi 30 anni. Tornare al voto ideologico, basato sulle convinzioni e non sulle occasionali convenienze, è anche l'obiettivo di DEMOCRAZIA LIBERALE che, anch'essa partendo dalla Sicilia e ormai presente in buona parte d'Italia, sta provando a dare all'anima LIBERALE del Paese la possibilità di trovare la sua espressione politica che ormai manca da troppo tempo, richiamando all'impegno politico i tanti cittadini che hanno smesso di votare non riconoscendosi in alcuno degli attuali partiti e dei vari contenitori elettorali che si sono succeduti, componendosi prima delle elezioni e scomponendosi subito dopo. E siamo anche convinti che il percorso di queste due rinnovate realtà organizzative, in rappresentanza delle rispettive aree politiche, restando diverse ma essendo da sempre compatibili, sapranno collaborare proprio a partire dalle scadenze elettorali siciliane, ripristinando quella virtuosa collaborazione che è stata alla base della rinascita del Paese nel secolo scorso".


Così Enzo Palumbo e Marco Montecchi, presidente e segretario di DEMOCRAZIA LIBERALE.

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti