Portogallo: un turista italiano cade dentro una scultura ferendosi

Portogallo: un turista italiano cade dentro una scultura ferendosi




Molti ricorderanno il divertente film del 1977 con la regia di Alberto Sordi e sé stesso come protagonista insieme con l’indimenticata Anna Longhi: “Le vacanze intelligenti”, nel quale ai due coniugi Remo e Augusta Proietti, veraci popolani romani, vengono inviati dai loro figli in una “missione impossibile” ovvero quella di acculturarsi in un viaggio in Italia con visite a musei, città e luoghi d'interesse artistico nonché improbabili concerti sino alla Biennale d’Arte di Venezia nella quale s’imbattono in una serie di disavventure tragicomica ma assolutamente vere.


I casi simili, di accadimenti di questo tipo, sono numerosi nell’ambito dell’arte contemporanea, soprattutto in quella definita “concettuale”, e l’ultimo, ma non sarà certamente quello conclusivo che oggi viene rilanciato dalle agenzie riguarda proprio un turista italiano, in vacanza in Portogallo, che, forse per distrazione, forse per altri motivi ancora ignoti, è caduto dentro una scultura di Anish Kapoor, esposta al Museo Serralves di Oporto ed è finito in ospedale riportando diverse contusioni.


L’opera, anzi l’installazione, è una buca profonda più di due metri e ha l’emblematico titolo di Discesa al limbo” creazione del grande scultore britannico Anish Kapoor, del quale il Serralves ospita in questi giorni un’ampia retrospettiva con una sessantina di pezzi realizzati nel corso degli ultimi quaranta anni. Il distratto turista è stato immediatamente ricoverato al locale ospedale di San Antonio, dove è stato curato per le contusioni riportate.

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002