Premiate alla Camera le eccellenze italoamericane, madrina l’onorevole Nissoli

Premiate alla Camera le eccellenze italoamericane, madrina l’onorevole Nissoli


Consegnati alla Camera i Patrimonio Italiano Award: Un Posto al Sole la soap più seguita negli Usa. Tony Di Piazza e Commisso gli italo americani dal momento.

Un pò di follia, quella sana, e tanta passione sono alla base del progetto Patrimonio Italiano TV. Una Tv, quella fondata da Luigi Liberti e Mike J Pilla, che in poco più di un anno è entrata nelle case degli oltre dieci milioni di italiani residenti all’estero diventando un importante collante tra le comunità di italiani sparse nel mondo, gli amanti dell’italianità e tutti coloro che quotidianamente mantengono le nostre tradizioni e diffondono la Cultura italiana. L’ultima iniziativa a favore del nostro eritaggio si è tenuta alla Camera dei Deputati alla presenza dell’on. Fucsia Nissoli Fitzgerard, del Presidente di Patrimonio Italiano Luigi Liberti e del direttore Mike J Pilla. L’inno italiano, cantato da tutti i presenti, e quello americano cantato a cappella dalla giovane cantante Sabrina Armano, hanno scandito l’inizio dell’affollata conferenza moderata da Sara Manfuso che aveva come tema l’inizio del mese dedicato alla cultura italiana negli Stati Uniti. Il Comitato del Patrimonio Italiano Award, composto da Istituzioni, Organizzazioni di Italiani all’Estero, e da personaggi di comprovato spessore culturale ha assegnato dei riconoscimenti su indicazione degli spettatori di Patrimonio Italiano Tv. Protagonista assoluta, la Soap Opera “Un Posto al Sole” la produzione più seguita in assoluto all’estero. I riconoscimenti sono andati al vicedirettore Rai Fiction Francesco Nardella, al dirigente Rai Daniela Troncelliti, al produttore esecutivo Fremantle Media Renata Anzano, al dirigente Dario Morelli, ed ovviamente a coloro che arrivano direttamente al cuore degli spettatori, ovvero gli attori Michelangelo Tommaso e Samanta Piccinetti. La musica e la recitazione da sempre scaldano i cuori di chi è lontano, e non c’era scelta migliore di premiare Lina Sastri, reduce tra l’altro da un bellissimo spettacolo tenutosi al Coliseum di Buenos Aires lo scorso giugno. Un altro tema che negli ultimi mesi sta avvicinando i nostri connazionali all’estero alla amata Italia è il Calcio grazie a due italo-americani che da tempo rendono tutti gli italiani orgogliosi per i propri risultati professionali. I riconoscimenti per lo sport sono andati al cav. Tony Di Piazza vicepresidente del Palermo e al neo presidente della Fiorentina Rocco Commisso. Entrambi in america, hanno ringraziato i presenti con dei toccanti video messaggi. L’Italia è soprattutto Cultura, e per questa categoria il riconoscimento è andato alla Società Dante Alighieri presente con il segretario generale Masi, alla Commissione Fullbright Italia, e al presidente di Campus Città del Sapere Polo Universitario Unitelma Sapienza. C’è stato anche un bel momento di poesia, con il riconoscimento assegnato a Francesco Terrone per la sua poesia “non toccate i bambini”. Per le arti visive è stato premiato Tommaso Cennamo per le sue produzioni che raccontano gli italiani all’estero. L’ultimo riconoscimento è andato a Dante Mariti che il 25 novembre organizzerà per la prima volta un premio lirico dedicato alla Callas proprio alla Columbus University di New York, a pochi passi dall’ospedale dove nacque la cantante. Ufficializzate anche le nomine dei nuovi componenti del Comitato Scientifico, tra i quali spiccano i nomi di Grazia Marino e Antonio Falanga dell’Associazione di Via Margutta: allo studio un premio internazionale dedicato a Fellini in occasione dell’imminente anniversario.

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002