Presentata alla Camera una proposta di legge per superare la riforma Madia sulla polizia forestale

Presentata alla Camera una proposta di legge per superare la riforma Madia sulla polizia forestale



Nella sala stampa della Camera dei Deputati è stato presentato questa mattina il DDL sulla polizia forestale e ambientale per superare la riforma Madia e lo studio del malessere degli ex appartenenti al Corpo forestale dello Stato. La proposta di legge ha visto al tavolo il primo firmatario onorevole Maurizio Cattoi insieme ai colleghi Anna Macina, Patrizia Terzani, Antonio del Monaco. Nell'occasione della conferenza stampa è stato presentato lo studio psicologico della dott.ssa Virginia Ciaravolo. La ricerca tuttora in itinere ha ricordato gli ex agenti forestali che in seguito allo scorporamento hanno manifestato disagi psicologici in riferimento a sindrome di adattamento e sindrome da stress prolungato.


Tutti i partecipanti allo studio presentavano disagi per quanto riguarda l'identita' lavorativa perduta, mancato adattamento alla militarizzazione forzata. Sono stati riscontrati attraverso colloqui e test nuclei depressivi e ansiosi, con ripercussioni in ambito pubblico e privato. La dott.ssa Ciaravolo ha sottolineato come ad una mancata identita' professionale, si aggiunge un disagio nell'identita' globale poiché va a toccare l' autostima. La decodifica psicologica ha risentito della stigmatizzazione che ancora oggi colpisce la diagnosi psicologica, che tuttora viene relegata a meto supporto per il reclutamento, mentre dovrebbe avere il suo massimo impiego nella clinica e nella riabilitazione del benessere psicofisico dei militari che ne fanno richiesta.


di Antonella Cortese

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002