Promessa sposa cambia idea ma non restituisce i regali, assolta
  • AF

Promessa sposa cambia idea ma non restituisce i regali, assolta


Aveva regalato un’automobile e 28mila euro alla sua promessa sposa che, come in tanti film di Hollywood, ha cambiato idea all’ultimo momento sull’altare, non presentandosi in chiesa per il fatidico sì e voltando le spalle all’uomo.


I due, vicini di casa, avevano avuto una relazione nei primi mesi del 2014: corteggiamenti, regali ed una promessa di matrimonio. Lei, però, decide di non andare all’altare. La donna, una cinquantenne torinese, è stata oggi assolta nel procedimento a suo carico dopo che l’uomo, un signore di 76 anni, furibondo, l’aveva portata in Tribunale con l’accusa di appropriazione indebita.


“Inizialmente le è stata mossa l’accusa di circonvenzione di incapace”, spiega il legale della donna, “poi però si è accertato che l’uomo era perfettamente in grado di intendere e di volere”. A quel punto l’accusa è stata modificata in appropriazione indebita, tale per essersi procurata “l’ingiusto profitto” dei doni dello spasimante. Al processo, la stessa Procura ha chiesto l’assoluzione.


Alessandro Sticozzi

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002