Quasi nozze d'argento per Maurizio Costanzo e Maria

Quasi nozze d'argento per Maurizio Costanzo e Maria




È senz’altro una delle coppie più note e, si dice, anche “potenti” del mondo dello spettacolo catodico in Italia, sono Maurizio Costanzo e sua moglie Maria De Filippi.


Ventitré anni insieme, un sodalizio non soltanto lavorativo ma anche affettivo, una delle unioni più solide del mondo dello show business nostrano. Dopo tre matrimoni che hanno preso altre strade, il decano giornalista ha trovato il vero amore nella conduttrice Mediaset da alcuni anni che quasi sfiorerebbero le “nozze d’argento” e con la quale ha instaurato un equilibrio del tutto particolare, fatto di libertà ma anche di totale complicità sebbene siano usi dormire in stanze separate, il che contribuisce alla loro intimità.


Ha così confidato Maurizio Costanzo al riguardo: «Io guardo la tv fino a tardi, quindi bisogna avere rispetto per il sonno altrui. Invito le coppie a dormire in stanze separate: è una cosa santa. Questo è il segreto per allungare il matrimonio. Al quarto matrimonio ho trovato la strada giusta. Maria è la persona che mi ha portato quasi alle nozze d’argento».


Prima di sposare la De Filippi nel 1995, Maurizio è andato all’altare con la Lori Sammartino fotoreporter, la giornalista Flaminia Morandi e la conduttrice tv Marta Flavi. Da Flaminia ha avuto due figli: Camilla, che attualmente lavora come sceneggiatrice, e Saverio che invece è un affermato regista, infine negli Anni Ottanta, Costanzo ha avuto una lunga relazione con l’attrice Simona Izzo.


Costanzo e Maria hanno adottato anche un giovane, Gabriele, oggi ventiseienne che lavora alla, la casa di produzione della De Filippi, la Fascino.


Un’unione singolare e complessa, ma anche decisamente fortunata e lavorativamente efficace, quella del duo Costanzo De Filippi, dove alle loro libertà vanno sommati gli eccellenti risultati di due professionisti che non sbagliano mai un colpo.



DPF

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002