Raggi: se servono soldi per Atac voglio parlare con Stato, stessi poteri che nelle altre capitali

"Nel contratto di Governo c'è un intero capitolo su Roma capitale. Se io ho bisogno di soldi per l'Atac e i mezzi di trasporto, io voglio parlare direttamente con lo Stato, non voglio passare dalla Regione che me li dà se e quanti ne vuole". “Voglio competere con le altre capitali con gli stessi poteri".

Così la sindaca di Roma Virginia Raggi, intervenendo sul palco della manifestazione M5S in piazza della Bocca della Verità.


"Ce l'avete lasciata sfondata questa città”, ma "Roma ha iniziato a invertire la rotta, ha iniziato a risparmiare e oggi abbiamo finalmente soldi da investire in appalti. Roma non è più 'ladrona'" ha aggiunto la prima cittadina pentastellata.

0 commenti