Rai: Cdr di Raisport a Vespa, commenti Champions lasciano in dote share al 13%

Rai: Cdr di Raisport a Vespa, commenti Champions lasciano in dote share al 13%



A seguito delle polemiche seguite alle dichiarazioni rese dal direttore di Rai Due Carlo Freccero nel corso dell’audizione in commissione di Vigilanza Rai, e della risposta del conduttore Bruno Vespa, anche il comitato di redazione di Rai Sport è intervenuto per sottolineare che le partite di Champions sono un “patrimonio dell’azienda”.


«Non intendiamo entrare nel merito della polemica tra Carlo Freccero e Bruno Vespa. Ci teniamo, però, a precisare che quanto affermato da Vespa è falso. Le serate di Champions su Rai Uno, oltre a essere un perfetto esempio di servizio pubblico, sono un grande successo e un patrimonio dell'Azienda, come testimoniano gli ottimi ascolti». Lo hanno affermato il Cdr e il e il Fiduciario di Milano di Raisport, aggiungendo che «le partite sono viste in media da oltre 5 milioni di telespettatori, con uno share superiore al 20%. E i commenti del dopo gara lasciano in dote a Bruno Vespa una media di quasi 2 milioni di spettatori, con uno share superiore al 13%. Quindi non il 4% come da lui erroneamente dichiarato. Questa è la verità dei numeri, che non mentono mai. E i dati, in questo caso, sono di un'evidenza schiacciante. Tutto il resto è solo un goffo tentativo di mistificazione e una mancanza di rispetto per il lavoro dei colleghi».

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002