Rimini: ambulante violenta turista, era già stato denunciato tre volte per stupro

Rimini: ambulante violenta turista, era già stato denunciato tre volte per stupro


Un altro tragico caso di stupro nella località balneare sull’Adriatico. La vittima è una turista danese di 26 anni che verso le 5:30 di domenica stava camminando da sola su viale Regina Margherita, diretta verso il suo albergo. Il presunto colpevole è un venditore ambulante di 37 anni originario del Bangladesh che, notando la ragazza sola, le si è avvicinato in bici e l’ha aggredita, fuggendo poi sulla stessa bici. In seguito l’uomo è stato identificato e arrestato dai carabinieri nel giro di 24 ore. Tuttavia il soggetto era già noto alle forze dell’ordine per precedenti denunce per stupro, tre per l’esattezza: due ai danni di maggiorenni e una minorenne. Anche il barista che ha soccorso la giovane dopo il fatto, ha affermato di aver già visto in precedenza il venditore intento a disturbare i clienti del suo locale e non solo.

Non è però un caso isolato. Sono infatti molteplici gli episodi di questo tipo che si susseguono giorno dopo giorno nella stessa Rimini. E’ pertinente il caso di un’altra turista straniera diciannovenne violentata qualche giorno fa da due giovani nella sua camera d’albergo. In quel caso i due presunti stupratori di 21 e 23 anni, erano ragazzi italiani allievi della scuola di Polizia di Brescia.


Niccolò Lumini

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002