Rinvio a giudizio Palamara, Tedeschini: «Per fortuna esistono giudici a livello europeo»


«Il rinvio a giudizio è la prova di un intento persecutorio nei confronti di Palamara. Questa è la mia valutazione, avendo avuto cognizione delle carte dall’ampio risalto che hanno dato i giornali. Per fortuna esistono giudici a livello europeo. Confidiamo, quindi, nella giustizia sovranazionale». E' quanto sostiene Federico Tedeschini, tra i maggiori avvocati amministrativisti italiani, rispetto al rinvio a giudizio per corruzione di Luca Palamara.


Di Edoardo Sirignano

0 commenti