Roma, aggressione troupe Nemo: 9 anni e 8 mesi a Spada e Del Puerto
  • AF

Roma, aggressione troupe Nemo: 9 anni e 8 mesi a Spada e Del Puerto

Otto anni e nove mesi di carcere, la richiesta del pm Giovanni Musarò per Roberto Spada e Ruben Alvez Del Puerto, ventottenne uruguaiano affiliato al clan di Ostia, per l'aggressione ai danni del giornalista reporter di "Nemo" Daniele Piervincenzi e dell'operatore Edoardo Anselmi, avvenuta a Ostia lo scorso novembre.


IL VIDEO


Accusati di lesioni personali e violenza privata con l'aggravante del metodo mafioso, i due, arrestati due giorni dopo il fatto, sono al momento detenuti in carcere. Spada si trova infatti nel complesso di Tolmezzo a Udine, Del Puerto a Nuoro.


Il giornalista Piervincenzi, assieme all'operatore Rai Anselmi, si era recato nella palestra di proprietà della famiglia Spada nella località marina in provincia di Roma per intervistare proprio Roberto, fratello del boss Carmine, in merito al sostegno del clan a CasaPound per le elezioni nel X Municipio della capitale.


Il caso rientra nel filone principale dell'inchiesta della Procura di Roma contro la famiglia esponente della criminalità nel litorale romano, il cui processo ha avuto inizio lo scorso 6 giugno nell'aula bunker di Rebibbia e che vede imputati, con accuse che vanno dall'associazione a delinquere di stampo mafioso all'omicidio, i maggiori esponenti del clan.




Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002