Roma continua a sprofondare: si è aperta una nuova voragine a Monteverde



Roma si sgretola e torna a essere un colabrodo, nel senso letterale del termine. Proprio nelle settimane in cui si è tenuta l’inaugurazione, tra le polemiche, della prima spiaggia sul Tevere nella storia dell’Urbe, “Tiberis”, un gustoso specchietto per le allodole o forse un rimedio retorico alla rabbia dei romani che assistono al degrado costante della loro città, un’altra voragine torna a spaventare i cittadini, dopo le numerose dei mesi scorsi, su tutte quella di febbraio quando a cedere è stata un’intera strada, causando l’evacuazione di alcuni palazzi in via Livio Andronico, nel quartiere Balduina.

Anche in queste ore, dopo l’ennesimo temporale estivo che sta caratterizzando il periodo e che, ormai, allaga Roma nel giro di qualche minuto, si è aperta una nuova voragine, stavolta nella zona di Monteverde. Per questo è stata chiusa, nel tratto iniziale, «via Fonteiana fra via di Donna Olimpia e via Abate Ugone», twitta “Luceverde Roma”, il servizio di infomobilità di Aci. Sul posto, per la messa in sicurezza, la polizia di Roma Capitale e i vigili del fuoco. Deviata la linea 871 proveniente da Stazione Trastevere, come informa Atac.

Tra spiagge senza servizi e funivie irrealizzabili, siamo ancora in attesa che l’Amministrazione Raggi lanci una crociata seria e strutturata al degrado della Città eterna, oltre ogni sorriso per la stampa o esercizio di stile retorico.


E.R.

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002