Roma, violenza sessuale davanti al Viminale: arrestato lo stupratore

Roma, violenza sessuale davanti al Viminale: arrestato lo stupratore


Damian Danut Suli è il nome del cittadino romeno 37enne che è stato arrestato oggi con l’accusa di aver aggredito, rapinato e stuprato una donna di 54 anni di Roma tra la notte di martedì e mercoledì scorso. Sembrerebbe che l’uomo abbia avvicinato la donna, una badante di origine sarde, per poi farsi offrire la cena dove pare abbiano bevuto un po’ troppo. Ed è stato proprio in quel momento che lo stupratore ha agito, violentando la donna per strada coperto da dei tendoni e ombrelloni del bar-ristorante La Strega di via Agostino De Pretis. L’uomo è stato oggi localizzato in una zona di Montemaio, interrogato e arrestato dai carabinieri, i quali tuttavia non sono riusciti a capire se il suo fosse un piano già premeditato o meno. Durante l’interrogatorio da parte degli agenti e dei pm Stefano Pizza e Maria Monteleone, il presunto stupratore ha confessato e, nonostante l’iniziale descrizione della donna lo dipingesse come un uomo di origine nord-africana, ogni dubbio è scomparso e si è preceduto con l’arresto. In un primo momento gli agenti erano scettici nei confronti della donna: la cena e il consumo di alcolici avrebbe fatto pensare infatti che la donna fosse consenziente, ma il referto proveniente dall’ospedale dove è stata ricoverata la vittima parla chiaro: risultano evidenti lesioni e segni di violenza.


Niccolò Lumini

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002