Ruba segreti industriali alla Apple, arrestato ex ingegnere
  • AF

Ruba segreti industriali alla Apple, arrestato ex ingegnere


Un'accusa pesantissima quella nei confronti dell'ex dipendente Apple Xiaolang Zhang, reo di aver trafugato una serie di segreti industriali appartenenti all'azienda americana dove era stato assunto nel dicembre 2015 per lavorare come ingegnere nel team di sviluppo del Project Titan.


A formularla è stata proprio l'Fbi che ha condotto le indagini e, lo scorso sabato, ha arrestato l'uomo, che ora rischia, avendo violato anche l'accordo di riservatezza firmato con Apple al momento della sua assunzione, ben dieci anni di carcere e una multa di 250mila dollari. Il ruolo di Zhang nel programma di sviluppo della guida autonoma Apple nel quale era coinvolto gli permetteva di avere accesso a database riservati e negli scorsi mesi il dipendente aveva manifestato l'intenzione di voler abbandonare l'azienda per fare ritorno in Cina, per lavorare in una start-up cinese di auto senza conducente.


A questo punto però il suo supervisore ha pensato bene di avvisare una squadra di tecnici della sicurezza chiedendo all'ex ingegnere di riconsegnare tutti gli ex dispositivi della società e notando attività "sospette" all'interno del database, soprattutto nei giorni precedenti il suo ritorno dal congedo. Da questi comportamenti sospetti è nata un'indagine interna, che ha portato successivamente all'arresto dell'uomo, mentre all'aeroporto cercava invano di partire con un volo last minute di sola andata per la Cina.


Samantha Trancanelli

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002