Bari, si stacca un cavo dalla ruota panoramica: ferita bimba e la madre

Bari, si stacca un cavo dalla ruota panoramica: ferita bimba e la madre



Da gioco per bambini a pericolo roteante non è propriamente un attimo, ma diversamente la penseranno le vittime dell'incidente della ruota panoramica del parco giochi a Giovinazzo, Bari, allestito per la festa patronale in onore di Maria SS di Corsignano. Ieri sera, verso le 22:30, un cavo-tirante della giostra si è staccato, colpendo una bambina. Come evidenziato dai colleghi di Bari Today, la piccola di cinque anni stava passeggiando insieme alla mamma nei pressi della ruota panoramica, quando ad un certo punto è arrivato l’imprevisto: una asta di ferro, sembrerebbe uno dei tiranti della giostra per bimbi, si sarebbe staccata andando a finire contro la bimba, colpita violentemente alla testa. L’asta lunga un metro e mezzo ha colpito anche la mamma della piccola di cinque anni, ma ad avere la peggio è stata proprio la bambina. Le sue condizioni di salute sarebbero gravi: soccorsa e trasportata d’urgenza al Policlinico di Bari, è stata operata chirurgicamente nella notte. Al momento è in prognosi riservata, ma non sarebbe in coma. Sul tragico incidente sono in corso le indagini dei carabinieri della Compagnia di Molfetta, con la ruota panoramica che è stata posta sotto sequestro: gli investigatori sono al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica dell’episodio.


Si può dire che sia stata una giornata non proprio felice per i parchi di divertimento, visto che nella serata di ieri era inoltre divampato un incendio presso il noto parco dei divertimenti di Ravenna, Mirabilandia, dove una piccola area vicino alla giostra Katun ha preso fuoco, fino all’intervento dei vigili del fuoco: fortunatamente, nessuna persona è rimasta ferita. Un altro episodio simile è avvenuto a Dolo la sera di sabato 18 agosto 2018: un ragazzino di 12 anni, nel corso di una sagra locale, ha provato il “Canguro” ma è volato giù dalla giostra. Sbalzato fuori dalle navicelle, è stato sbalzato fuori per diversi metri, finendo sull’asfalto a testa in giù: la schiena di una ragazza ha attutito l’urto a terra, “fortunatamente” ha riportato solo la rottura di alcuni denti e un taglio profondo al labbro.


di Alessio La Greca

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002