Scossa di terremoto vicino Rimini di magnitudo 4.2, nessun danno

Scossa di terremoto vicino Rimini di magnitudo 4.2, nessun danno


Molta paura ma nessun danno per la scossa di terremoto che si è verificata alle 13.48 di domenica, 18 novembre, di magnitudo 4.2 con epicentro Santarcangelo di Romagna, nei pressi di Rimini.


La scossa, secondo quanto riferito dall’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia), ha avuto un ipocentro a 43 chilometri di profondità ed è stata sentita lungo l’appennino romagnolo fino al nord delle Marche nelle province di Pesaro e Urbino.

Tantissime le telefonate giunte ai centralini dei vigili del fuoco e le persone che hanno preferito scendere in strada dopo la forte scossa durata diversi secondi. Paura anche in alcune città distanti dall’epicentro come Arezzo e Padova.


A Rimini la Protezione Civile si è da subito attivata facendo scattare la procedura prevista in caso di eventi sismici ma non si sono registrati particolari problemi o danni ad edifici pubblici. Una verifica di eventuali danni da parte dei tecnici delle Ferrovie è in corso in via precauzionale sulla linea Rimini–Ravenna e sulla Bologna–Ancona.

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002