Sergio Marchionne è stato sepolto in Canada, nel cimitero cattolico di Vaughan


L’Italia ancora piange la scomparsa di Sergio Marchionne. Il suo corpo riposa in Canada, al cimitero cattolico di Vaughan, a nord est di Toronto, nel contesto comunale di York. L'ex amministratore delegato di Fca è stato tumulato in queste ore nella tomba di famiglia dove si trovano il padre, Concezio, la madre, Maria Zuccon e la sorella, Luciana. Dopo la cremazione Marchionne, italiano naturalizzato canadese, sarebbe stato trasportato nel cimitero del Paese nordamericano dalla sua compagna già nei giorni successivi al suo decesso. A lanciare la notizia, secondo fonti accreditate, alcuni quotidiani locali d’Abruzzo, terra originaria del manager che era nato a Chieti. A conferma viene citato un importante dealer Fca di Toronto, Rimo Ferri, che avrebbe confermato di essere andato a visitare la tomba. Le cerimonie pubbliche per ricordare il manager scomparso sono in programma in Italia il 14 settembre nel duomo di Torino, e negli Usa a Detroit il 27 settembre.


E.R.

0 commenti