Sgarbi disposto a lavorare gratuitamente per la sua Ferrara



Il critico d’arte Vittorio Sgarbi ha deciso di mettersi a disposizione della sua città natale, Ferrara, a titolo gratuito per un ruolo che sia comunque compatibile con quello di sindaco di Sutri.

«Sono felice di essere sindaco di Sutri, ha detto Vittorio Sgarbi, ma non posso lasciare la mia città, Ferrara in abbandono e, dopo alcuni sgarbi intollerabili, ho presentato la mia candidatura, dichiarandomi disponibile ad accordi con le altre forze politiche, pronte a dialogare con “Rinascimento”. E, proprio per non pormi il problema delle dimissioni da Sutri, ho specificato di essere pronto ad assumere qualunque ruolo compatibile, assessore, direttore di museo a titolo gratuito, promotore di festival, curatore di mostre, consulente. Tutte queste funzioni sono compatibili con il ruolo di sindaco di Sutri».

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002