Sparatoria tra bande in California davanti a una scuola: un ragazzo morto e un ferito grave

Sparatoria tra bande in California davanti a una scuola: un ragazzo morto e un ferito grave


Negli Usa un’ennesima sparatoria dalle gravi conseguenze. A Fairfield, città californiana nella contea di Solano, a solo un’ora di strada da San Francisco, un conflitto tra bande rivali, così come dichiarato dalla polizia del posto, ha lasciato sull’asfalto il cadavere di un sedicenne e un ferito grave di diciotto anni. Si è trattato di una brutale sparatoria avvenuta nei pressi di una scuola superiore. Le forze dell’ordine, intervenute per contenere l’impatto dei danni, hanno arrestato due persone. Gli agenti sono arrivati alla scuola alle diciassette, ora locale, in seguito ad alcune segnalazioni telefoniche di colpi d’arma da fuoco sentiti nella zona. Non pago di tanta violenza gratuita, uno degli arrestati ha tentato persino la fuga, cercando di rifugiarsi nella palestra della Armijo High School, confondendosi tra le centinaia di persone, circa cinquecento tra genitori e studenti, che erano a scuola per un'iniziativa nel campo di football e che poi si sono spostate lì per cercare riparo. È subito scattato il panico. L'altro è stato fermato a casa, in un quartiere vicino. Le indagini sono ancora in via di sviluppo, tanto che allo stato attuale i due non sono ancora stati identificati, ma sembrano essere gli unici responsabili della sparatoria. Le vittime sono state immediatamente condotte in ospedale. Dei due, il sedicenne, colpito gravemente, è subito deceduto, mentre l’altro combatte tra la vita e la morte in condizioni critiche.

Una storia che si ripete troppo spesso negli Usa.


E.R.

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002