Stati Uniti, "Mi piacciono i maschi": bambino di dieci anni massacrato dalla mamma
  • AF

Stati Uniti, "Mi piacciono i maschi": bambino di dieci anni massacrato dalla mamma


“Mamma, mi piacciono i maschi”, queste le parole probabilmente pronunciate dal piccolo Anthony Avalos, dieci anni appena, prima che la furia del genitore e del suo compagno lo sradicassero per sempre dalla vita. Massacrato e ucciso di botte dalla mamma con l’aiuto del fidanzato, questa la tremenda storia proveniente dalla California del Sud. I dettagli che emergono dai primi racconti, sfiorano il raccapricciante: Anthony sarebbe stato maltrattato davanti agli occhi dei suoi fratellini più piccoli, costretti a picchiarlo durante il mortale assalto. Il bambino avrebbe confessato alla mamma di essere attratto sia dai maschi che dalle femmine: una frase che avrebbe scatenato la rabbia della donna. Sono numerosi gli abusi trovati sul corpo del bimbo, che è morto in ospedale poco dopo il ricovero. Segni di sigarette spente sul volto, ferite sulla testa e lividi su praticamente tutto il corpo. Tra le torture elencate dal NY Post, fa particolarmente orrore quella che includeva lo sbattere il bimbo sul pavimento della camera da letto, frustandolo con cintura e cordino, versandogli in bocca salsa bollente e vietandogli di usare il bagno. Se condannati, la mamma ed il suo fidanzato rischierebbero pene dai 20 agli oltre 30 anni di reclusione nelle prigioni californiane.

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002