• AF

Thailandia, i bambini salvati salgono a otto

Aggiornato il: 9 lug 2018



E' uscito circa un'ora fa dalla grotta Tham Luang anche il quarto ragazzo del gruppo di oggi, L'ottavo complessivo. Lo riferiscono media thailandesi. A questo punto, tra ieri è oggi sono usciti due terzi della squadra dei "cinghialotti". Mancano quattro ragazzi e l'allenatore.


 «Sono al sicuro e stanno abbastanza bene», riferisce il capo della polizia locale.  «Gli altri quattro ragazzi e l'allenatore purtroppo si trovano ancora all'interno della grotta», così ha detto il governatore Narongsak Osatanakorn, responsabile delle operazioni di soccorso, «saranno riportati all'esterno tra 10-20 ore per motivi logistici e una necessaria preparazione dell'equipaggiamento». 


Le ambulanze con i primi due giovani riportati in superficie hanno lasciato il campo base, situato all'entrata della grotta Tham Luang, per dirigersi verso gli elicotteri già pronti al decollo in un prato lì vicino, per poi essere trasferiti in un ospedale di Chiang Rai, a circa sessanta chilometri dal luogo dei soccorsi.

Sia i bambini che le famiglie sono state avvisate dell'inizio delle operazioni, che si svolgeranno con il recupero di una persona per volta. «Sono pronti fisicamente, e i loro cuori sono forti e determinati», ha detto il governatore Narongsak Osatanakorn, che dirige la missione di soccorso. Si è stabilito di far immergere due sub per ciascuna persona da salvare. Il team, composto da tredici esperti in immersioni provenienti da varie nazioni e cinque Navy Seal thailandesi, è stato descritto come «un gruppo di all-star». 

L'operazione ha avuto inizio alle dieci, ora locale, le cinque in Italia. I primi non torneranno in superficie prima delle ventuno locali (le sedici nel nostro Paese). L'intera procedura, hanno fatto sapere le autorità, potrebbe durare fino ad un paio di giorni, dipendendo sfortunatamente anche dalle cattive condizioni metereologiche.

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002