Tragedia nel Salernitano: trova la figlia morta nel letto, madre si butta dal terrazzo


Duplice tragedia a Pagani, in provincia di Salerno, dove una donna 60enne, dopo aver trovato la figlia di 23 anni senza vita nel letto si è uccida. Secondo le indagini preliminari portate avanti dai carabinieri del reparto territoriale di Nocera inferiore si tratterebbe di duplice suicidio. La dinamica della tragedia deve essere ancora ricostruita, ma dai primi rilievi è emerso che la madre, rientrata a casa dal lavoro avrebbe più volte chiamato la figlia senza risposta. Il dramma si è consumato quando, entrata nella camera della ventitreenne, ha scoperto il corpo senza vita della ragazza. Non è ancora chiaro se la giovane si sia suicidata o sia morta per un malore. La madre, però, di fronte a quella terribile scena non ha retto al dolore e, in preda alla disperazione, si è gettata dal terzo piano del condominio di via Malet. Inutili sono stati i tentativi di soccorso da parte delle ambulanze locali.

Sarà l'autopsia, ora a confermare le cause della morte della giovane, ma gli investigatori propendono per il suicidio, anche se non escludono l'ipotesi che la madre possa aver ucciso la figlia per poi gettarsi dal balcone. Il Sindaco di Pagani ha affermato che la famiglia veniva seguita dai servizi sociali e la ragazza anche dal centro di salute mentale.

Sconvolti gli abitanti della cittadina campana, che conoscevano le due donne e che non riescono a trovare una spiegazione a questa tragedia.


Niccolò Lumini

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002