Treno investe una famiglia: morti due bambini, grave la madre

Treno investe una famiglia: morti due bambini, grave la madre



Orribile tragedia in Calabria. A Brancaleone, nel reggino, due bambini, un maschio di dodici anni e la sorellina di sei, sono morti dopo essere stati investiti da un treno mentre attraversavano la linea ferroviaria della linea jonica insieme alla madre. L’incidente è avvenuto in contrada “San Giorgio”, a metà strada con Locri. Per i bimbi, purtroppo, non c’è stato nulla da fare. Mentre la madre lotta tra la vita e la morte. Attualmente è in condizioni gravi e in prognosi riservata presso gli Ospedali riuniti di Reggio Calabria, dov’è stata immediatamente trasportata dopo l’impatto con il convoglio. La donna, quarantanovenne, ed i due figli stavano attraversando le rotaie per raggiungere il mare. I tre, secondo una prima ricostruzione, non si sono accorti del sopraggiungere del treno che li ha investiti in pieno.


Secondo una prima ricostruzione, l'incidente potrebbe avere avuto origine dal fatto che la bambina sarebbe sfuggita di mano alla madre mentre la famiglia attraversava i binari. La madre, a quel punto, avrebbe cercato disperatamente di raggiungere la piccola, insieme al figlio, per metterla in salvo dal pericolo, e in quel momento sarebbe sopraggiunto il treno regionale partito da Reggio Calabria e diretto a Catanzaro Lido. Il convoglio avrebbe colpito a morte, sul colpo, i due bambini, ferendo in modo grave la donna.


E.R.

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002