Trentanovenne ubriaco e senza patente si schianta con l’auto: muore la figlia di otto anni



Una dramma inutile che si doveva evitare. A Nettuno un uomo trentanovenne, al volante nonostante la patente revocata da ben nove anni e sotto l'effetto dell'alcol, si è ribaltato con la sua auto provocando, nell’impatto, la morte di una delle sue due figlie, una bimba di soli otto anni, mentre la sorellina di sette anni versa in gravi condizioni. Nella notte in via dei Frati, lo schianto. L'uomo è stato trasportato immediatamente all’ospedale, fuggendo in un secondo momento dal nosocomio. Qualche ora dopo è stato rintracciato dalla Polizia. Risultato positivo all'alcol test, è stato denunciato. Non si esclude che la bimba deceduta sia stata sbalzata fuori dalla macchina, che forse ha sbattuto contro un palo, e sia poi rimasta schiacciata dall'auto quando quest'ultima si è ribaltata. Nel frattempo, rimane da chiarire la dinamica reale dell’incidente su cui stanno indagano gli uomini del commissariato di Anzio e la polizia stradale.


E.R.

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002