Un camion ribaltato sulla Caserta-Salerno: un morto e un ferito




Non c’è tregua negli incidenti stradali neanche sulle assolate strade del ferragosto, ma neanche nelle notti.


L’autostrada Caserta–Salerno, una delle più trafficate d’Italia, è stato il teatro dell’ennesima tragedia della strada che ha prodotto un morto ed un ferito.


L’arteria d’asfalto è stata chiusa al traffico per circa sette ore nel tratto compreso tra l'allacciamento con la A1 e Nola, dopo che un mezzo pesante, in seguito alla perdita di controllo da parte del suo autista, si è ribaltato andando ad urtare le barriere di sicurezza poste su entrambi i lati della carreggiata e disperdendo buona parte del carico di carne che trasportava sul manto stradale con conseguente pericolo per gli altri veicoli. Sul luogo dell'incidente, oltre al personale della direzione Sesto Tronco di Cassino, sono intervenute immediatamente le pattuglie della polizia stradale e gli autosoccorsi meccanici che hanno potuto compiere i rilevamenti di routine.


Attualmente sono in corso le operazioni di ripristino della barriera spartitraffico danneggiata per oltre settanta metri, mentre il traffico transita su due corsie per ciascun senso di marcia e fortunatamente, stando a quanto riportato da Autostrade, non si registrano problemi alla circolazione che in questi giorni è più intensa del solito in prossimità delle ferie.



DPF

0 commenti