Una libidine per Di Maio, Jerry Calà dà l'assist al ministro
  • AF

Una libidine per Di Maio, Jerry Calà dà l'assist al ministro



Chi pensa che Luigi Di Maio non abbia un sufficiente livello culturale, sbaglia. Il vicepremier ha dimostrato di conoscere bene la storia, almeno quella cinematografica, citando uno dei più importanti mantra di Jerry Calà "Libidine, doppia libidine, libidine coi fiocchi”, tratta dallo storico film Bomber. Calà ha pubblicato un tweet in cui ha affermato che "tutti in tv si chiedono dove troverà questo governo i soldi per mantenere le promesse elettorali. Basterebbe che il precedente governo gentilmente svelasse dove ha preso quei miliardi per salvare le banche”. Insomma un assist per il governo pentastellato. Il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico potrebbe sfruttare questo chiaro attacco a Renzi e Boschi per giustificare la mancanza di risorse per attuare le riforme promesse. Vedremo. Vero è che Jerry Calà non appartiene alla generazione di Di Maio, ma, evidentemente, certi fenomeni sono cristallizzati nel tempo. Magari, chissà, sarà di buon auspicio questa commistione tra nuovo e vecchio, soprattutto quando il vecchio lascia spazio alle nuove generazioni.

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002