“Una nuova umanità” - 8 marzo 2022

E’ l’opera che Vitesenzapaura Onlus insieme alla Libreria Aura e all’Assessorato alle Politiche culturali del Comune di Ronciglione inaugurerà il prossimo 8 marzo 2022 alle ore 11,00, realizzata sul muro perimetrale di via della Resistenza, con la partecipazione degli artisti Daniela Avaltroni, Simona Benedetti, Concetta Cappelletti, Stefano Cianti, Solveig Cogliani, Fiorenza D’Orazi e Paola Sanna, che hanno messo a disposizione gratuitamente il proprio lavoro per la realizzazione del murales, sotto la direzione artistica della prof.ssa Loredana De Luca.




Gli interventi pittorici saranno affiancati da brani – iscritti da Ludovico Graziani - tratti dalle poesie di Meena Keshwar Kamal e Audre Lorde a rafforzare il messaggio di libertà e concordia rivolto a tutte le donne, vicine e lontane, che sono private dei loro diritti.


I muri, emblema di divisione e segregazione, sono anche denunzia silenziosa, come ci ha insegnato l’artista Shamsia Hassani.


Il titolo dell’installazione, resa possibile dalla sensibilità dell’Amministrazione comunale di Ronciglione e del suo Assessore alle Politiche culturali prof. Massimo Chiodi, nasce dalla necessità intima e collettiva di lavorare per “una nuova umanità”, per un nuovo modo di vivere insieme in cui prevalga “ciò che è proprio dell’essere umano: affetto, amore, solidarietà, condivisione, sostegno, intesa, ascolto” (L. De Luca).


Ha dichiarato, a riguardo, il prof. Massimo Chiodi: “Abbiamo accolto con entusiasmo questo progetto. Un’opera che coinvolge la sensibilità artistica e quella sociale, che arricchisce altresì il nostro paese con un segno permanente, per ricordarci che ogni giorno è l’8 marzo. Dobbiamo costruire una umanità nuova, una società nella quale ognuno possa riconoscere la propria unicità nell’accettazione delle reciproche differenze”.


Il gruppo di artisti si è formato attorno all’esperienza ‘Linguaggi’, intersezione di pittura e scrittura, curata dalla Libreria Aura di Ronciglione.


Per l’inaugurazione sarà presente Maria Grazia Cucinotta, presidente dell’Associazione, che ha patrocinato l’iniziativa e che opera da anni per promuovere la cultura del rispetto. La Presidente ha così voluto sottolineare l’importanza della manifestazione:


“Vite senza Paura è il nome della nostra associazione. E questo è quello per cui ci battiamo e per cui lavoriamo. Che le vite di tutti siano senza paura. Ognuno ha diritto a vivere la sua vita liberamente senza dover temere e subire nessuna restrizione alla vita. Grazie al Comune di Ronciglione per aver permesso la realizzazione di questo murales dedicato alle donne afgane simbolo di tutte le donne che subiscono violenza”.


0 commenti

Post recenti

Mostra tutti