Vaccino Covid: LIbrandi: “A breve mia interrogazione e proposta di legge per obbligatorietà”



Per sconfiggere definitivamente il COVID e le sue varianti e superare la pandemia bisogna rendere obbligatoria la vaccinazione, a cominciare dagli operatori sanitari e da chi svolge lavori in cui è a contatto con le persone, fino ai più giovani. Concordiamo con quanto annunciato da Macron in Francia. Non c’è alternativa. La storia dell’ultimo anno e mezzo mostra con chiarezza come solo una copertura vaccinale estesa sia efficace nel garantire la salute dei cittadini e la fine di questo incubo. Presenterò un’interrogazione parlamentare al ministro Speranza per capire cosa ostacoli il governo italiano dal muoversi in analogia con la Francia. Sono anche pronto a presentare un progetto di legge per integrare la lista dei vaccini obbligatori. Lo dobbiamo a tutti gli italiani che hanno sofferto e stanno soffrendo, soprattutto ai più fragili.


I dati ci dicono che i vaccini proteggono bene contro le varianti. La temuta variante Delta, sebbene più contagiosa, viene sterilizzata con il completamento del ciclo vaccinale, ovvero con la somministrazione delle due dosi. I vaccini, dunque, sono il nostro scudo più efficace e bisogna fare in modo che tutta la popolazione riceva quanto prima la copertura vaccinale per tornare tutti alla normalità ed eliminare il rischio di nuove varianti. Dobbiamo evitare che l’egoismo o l’ingiustificata paura di pochi metta a repentaglio la vita di tutti e che torni lo spettro di nuove restrizioni o zone rosse.


Di Gianfranco Librandi


0 commenti