Valle d'Aosta, frana sulla Val Ferret: morta coppia di anziani

Valle d'Aosta, frana sulla Val Ferret: morta coppia di anziani

Aggiornato il: 8 ago 2018



Una terribile frana ha travolto alcune auto parcheggiate lungo la strada della Val Ferret Planpincieux, vicino a Courmayeur, in Valle D’Aosta. Dapprima appurata la morte di un italiano di sessantuno anni, Vincenzo Mattioli, oggi arriva la conferma della morte anche della moglie settantunenne. La frana è stata probabilmente causata dalle forti piogge degli ultimi giorni. Sono evacuate circa duecento persone, portate via in elicottero in località Planpincieux e da qui, con la navetta, al forum sport center di Dolonne, dove da ieri già si trovano altre 25 persone, spiega il sindaco Stefano Miserocchi. Circa in cento hanno trascorso la notte al Golf Club di Courmayeur, mentre gli altri si sono rifugiati in alloggi e campeggi. Il corpo della seconda vittima, la moglie di Vincenzo, è stata ritrovata oggi, al di sotto del veicolo. I vigili del fuoco e il Soccorso alpino della guardia di finanza si stanno occupando del recupero.

Vincenzo Mattioli era rimasto incastrato nelle lamiere di una utilitaria, avvolta dalle acque del torrente. Solo in serata si sono concluse le complesse operazioni di recupero. La strada, poco prima delle 18, era molto trafficata, per questo non si esclude che ci possano essere altre vittime: «Dai primi sorvoli è emerso il coinvolgimento di alcune auto. I soccorsi stanno operando per capire se possano esserci persone coinvolte, eventualità che purtroppo, allo stato attuale delle informazioni pervenute, non è da escludersi», comunica la Regione Valle d'Aosta in una nota.

Molti appassionati di trekking e diversi golfisti sono evacuati a seguito della frana, preceduta dal tremendo nubifragio che si è scatenato intorno alle 15:00. Nessuno si sarebbe aspettato che tre ore dopo avrebbe provocato il distaccamento di massi e fango lungo la Val Ferret, percorsa da una comunale e dalla vicina Dora di Ferret. Sono state due le frane complessive: la prima si è staccata nella parte bassa della vallata, tra la località di Planpincieux e quella di La Palud. Difficoltosa in particolare la liberazione della strada nella parte alta della vallata. Per sgomberare la carreggiata è stato infatti necessario chiamare una ruspa. Sul posto stanno operando il Soccorso alpino valdostano, il Soccorso alpino della guardia di finanza di Entreves, i carabinieri, la polizia, il corpo forestale, la polizia municipale di Courmayeur, e i vigili del fuoco della Valle d'Aosta, con il supporto del personale sanitario del 118. I danni del maltempo non si fermano però alla Valle d’Aosta. Nelle stesse ore ha infatti provocato una frana a Orsières, Svizzera, dove è stata chiusa nei due sensi di marcia la strada che porta al traforo del Gran San Bernardo. In attesa della riapertura, prevista verso la mezzanotte, il transito nella galleria italo-elvetica è vietato a mezzi pesanti.


di Alessio La Greca

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002