Vertice a Palazzo Chigi: Copasir e Vigilanza Rai all'opposizione, Pd fuori dai giochi
  • AF

Vertice a Palazzo Chigi: Copasir e Vigilanza Rai all'opposizione, Pd fuori dai giochi

ll premier Giuseppe Conte, appena rientrato dal Canada dove ha partecipato ai lavori del G7, è già a lavoro. Ha convocato oggi pomeriggio un vertice a Palazzo Chigi con i suoi vice Luigi Di Maio e Matteo Salvini per definire le nomine di viceministri e sottosegretari. Sul tavolo anche l'organigramma dello staff del presidente del Consiglio e le deleghe ai servizi segreti che, secondo indiscrezioni, andrebbe al premier, mentre editoria e telecomunicazioni alla Lega.


"Tutti raccontano di un contratto di governo in cui i punti cruciali consistono nel fatto che Salvini mi chiedeva cose per Berlusconi su giustizia e telecomunicazioni. Invece la realtà è di due forze che discutono di diritti sociali, perché hanno avuto un mandato dai cittadini di recuperare diritti sociali che la sinistra ha distrutto", ha sottolineato il capo politico del M5s Luigi Di Maio, ospite a In mezz'ora di Lucia Annunziata.


Per le nomine nelle società partecipate dello Stato, bisognerà attendere ancora qualche giorno, dopo che sarà completata la squadra di governo. Successivamente si potrà procedere all'indicazione dei componenti delle commissioni permanenti di Camera e Senato, e i rispettivi ruoli negli uffici di presidenza.


Per prassi, alla maggioranza spettano le presidenze delle commissioni permanenti, mentre alle opposizioni le commissioni bicamerali e di garanzia, Vigilanza dei servizi radiotelevisivi e il Copasir. In pole per le presidenze ci sono Fratelli d'Italia e Forza Italia, mentre per il Pd è ancora notte fonda.




Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002