Votata la fiducia sul Decreto Scuola, è legge.

Votata la fiducia sul Decreto Scuola, è legge.



Oggi giornata importante per la scuola. In Aula al Senato è stata votata la fiducia sul Decreto Scuola che diventa definitivo. Ecco cosa contiene. 

Alla votazione erano presenti 282 votanti 281, 141 maggioranza, 160 favorevoli, 121 contrari

Secondo Anna Ascani, vice ministra all’Istruzione, è «un impegno mantenuto nei confronti di chi lavora in scuole, atenei e enti di ricerca. Arrivano le prime risposte, nuovi concorsi per assumere 24 mila docenti e misure prese con responsabilità per migliorare la qualità del sistema di istruzione e formazione. Un risultato importante». Diametralmente opposta invece, la versione dei parlamentari di Fratelli d'Italia Carmela Ella Bucalo, vice responsabile del Laboratorio tematico Istruzione con delega alla scuola di FDI, e Antonio Iannone membro della commissione Istruzione Pubblica del Senato: «Migliaia di persone, malgrado i molti anni di insegnamento, saranno destinate a rimanere precarie a vita e completamente dimenticati saranno i docenti diplomati magistrali. Un quadro desolante che evidenzia ancora una volta l'inadeguatezza e l'incompetenza della maggioranza nell'affrontare tempi delicati e fondamentali per il futuro dell'Italia.»

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002