Latte parzialmente scremato, il migliore io lo compro qui: costa poco più di 1 euro

Il latte parzialmente cremato è uno dei prodotti più consumati nelle case degli italiani e la classifica di Altroconsumo svela qual è il migliore.

Quanto latte si consuma nelle case degli italiani? I dati del Ministero della Salute, in questo senso, sono interessanti. Essi mostrano infatti come il consumo di latte tra il 1998 e il 2020 si sia gradualmente ridotto, pur rimanendo uno degli alimenti più amati nelle case degli italiani. Nonostante la presenza di numerose tipologie di latte in commercio, comprese quelle di origine vegetale consumate soprattutto da vegani, vegetariani e intolleranti al lattosio, il latte vaccino parzialmente scremato rimane la tipologia più consumata.

Oltre alla percentuale di grassi che troviamo nel latte, che per il parzialmente scremato si attesta tra l’1,5% e l’1,8%, un’altra caratteristica definisce il prodotto più consumato: il tempo di conservazione. Data l’alta deperibilità del latte fresco, infatti, le famiglie tendono a preferire quello a lunga conservazione, che può durare anche per mesi prima di essere aperto.

Altroconsumo stila la classifica del latte migliore in commercio: quali sono i parametri?

Latte parzialmente scremato Conad
Il latte parzialmente scremato Conad è il migliore secondo la classifica Altroconsumo, con un ottimo rapporto qualità-prezzo (Spraynews.it)

E dato l’alto consumo di questo prodotto, Altroconsumo ha deciso di stilare la classifica dei latti parzialmente scremati migliori che troviamo in commercio. Per giungere ai risultati sono stati valutati diversi fattori, ad esempio i valori nutrizionali e l’eventuale presenza di tossine. Il grado di sterilizzazione del prodotto, la valutazione delle etichette e dell’imballaggio. E ultima ma non ultima la prova d’assaggio.

Ebbene i risultati finali sono piuttosto positivi, perché praticamente tutti i campioni analizzati sono risultati ottimi o buoni. Lo stesso discorso non si può fare invece per altri prodotti presi in considerazione da Altroconsumo, ad esempio i sughi pronti, i tortellini al prosciutto o i ravioli di ricotta e spinaci, che in generale hanno ottenuto risultati un po’ deludenti, risultando addirittura scarsi in alcuni casi.

Conad e Lidl: il loro latte parzialmente scremato è il migliore

Ma torniamo al latte: quali sono i migliori secondo l’associazione dei consumatori? Il migliore in assoluto è risultato il Conad Buono dal gusto leggero, che ha ottenuto 73 punti, attestandosi come il migliore anche nel rapporto qualità-prezzo. Questo prodotto ha un costo di solo 1,04 euro al litro e fa parte della selezione di prodotti Conad con prezzi bloccati.

Secondo in classifica il latte Latteria Lidl, che ha ottenuto 72 punti (solo uno in meno del migliore) e ha un costo di 1,09 euro al litro. Anche il latte venduto da Lidl è dunque considerato un ottimo prodotto da provare, sia relativamente al gusto che al rapporto qualità-prezzo.

Impostazioni privacy