Le sagre da non perdere in Italia nel primo weekend di novembre

Con il finire di ottobre, si entra nel pieno della stagione autunnale, che non manca di appuntamenti da non perdere nelle varie città italiane: eccone alcuni

Novembre è alle porte e ha portato con sé i climi autunnali che molti reclamavano ormai da settimane. Finite le baldanze di Halloween, si apre il mese che prelude al Natale, denso di attese, ma anche di eventi che accompagnano i fine settimana, rendendo più piacevole i ritmi lavorati, alla prospettiva di potere gustare i sapori della tradizione enogastronomica italiana in una sagra immersa nella tradizione dei borghi e delle città più belle del Paese.

Quindi, per aiutarvi a sdrammatizzare l’arrivo dell’autunno, abbiamo selezionato alcuni appuntamenti da non perdere – tra Nord, Centro e Sud – dedicati al buon cibo e al buon vino, alla scoperta delle regioni più incantevoli del Bel Paese. Pertanto, cosa aspettate: scegliete una meta, ce n’è per tutti i gusti! 

Le sagre del Nord e del Centro Italia

Torino: Tuttomele

Amici del Piemonte e dintorni, da sabato 4 a domenica 12 novembre, non potete perdere la rassegna Tuttomele a Torino, un evento dedicato all’enogastronomia, all’artigianato, al commercio e agli spettacoli dal vivo. Nello specifico, si tratta di una manifestazione tutta dedicata alla promozione delle mele e della frutticoltura piemontese, in occasione della quale si potrà partecipare ad attività organizzate in campagna, ammirare le esposizioni delle migliori varietà di mele, esplorare mostre fotografiche e prendere parte a laboratori di gusto e cooking-show con piatti a base di mele,. Inoltre, evento centrale di Tuttomele sarà la cosiddetta “Apple Run”, una gara pensata per agli appassionati di corsa. Inoltre, durante la “Settimana Gastronomica della Mela”, i ristoranti del circondario offriranno menu a tema, tutti declinati per godere appieno del sapore di questo frutto gustoso e spesso sottovalutato.

Parma: November Porc

November Porc
Locandina November Porc | FACEBOOK

Durante il mese di novembre, quattro città nella provincia di Parma si uniscono per celebrare una delle sagre più famose e apprezzate d’Italia, ovvero il November Porc. Questa staffetta golosa si svolge durante quattro weekend consecutivi dal 3 al 26 novembre, la cui prima tappa, come tradizione, sarà a Sissa Trecasali dal 3 al 5 novembre con l’evento “I Sapori del Maiale”. A seguire, l’evento si sposterà poi a Polesine Parmense, con il tema “Ti cuociamo preti e vescovi”, a Zibello con “Piaceri e delizie alla corte di Re Culatello” e infine a Roccabianca, dal 24 al 26 novembre, con “Armonie di Spezie e Infusi”. Ogni tappa prevede l’allestimento di stand enogastronomici, bancarelle, degustazioni deliziosamente gustose, spettacoli musicali ed esibizioni dal vivo con gli artisti di strada di “November Circus”. Inoltre, nelle tappe di Polesine e Zibello, i visitatori possono anche usufruire di 14 biciclette della “Strada del Culatello” per esplorare in modo ecosostenibile le specialità gastronomiche e naturalistiche locali e le aziende associate.

 

Ferrara Food Festival

Dall’1 al 5 novembre, il centro storico di Ferrara, tra Piazza Castello, Piazza Trento e Trieste e Piazza Municipale, si trasforma in una grande cucina a cielo aperto, offrendo ai visitatori l’opportunità di scoprire le delizie gastronomiche locali. Infatti, stand e bancarelle del gusto presenteranno il meglio della produzione ferrarese, tra cui salumi e tortelli. Durante il Ferrara Food Festival, si potrà assistere a divertenti sfide gastronomiche, che metteranno a confronto il cappellaccio ferrarese e il tortello mantovano o la competizione per la creazione del maxi tortello di zucca.

Oltre alle delizie culinarie, ci saranno momenti culturali e formativi, tra decine di spettacoli itineranti. Inoltre, nel corso dell’evento, verrà assegnato il prestigioso premio “Diamante Estense” a una personalità del mondo della cultura, dello sport, del giornalismo o dello spettacolo che si sia particolarmente distinto e abbia contribuito a promuovere l’immagine di Ferrara. Sempre nell’arco della rassegna gastronomica ferrarese, sarà eletto l’Ambasciatore del Gusto, scelto tra le personalità di spicco che hanno contribuito in modo significativo alla promozione del mondo della cucina e dell’enogastronomia locale.

 

Roma: Sagra delle Zazzicchie e delle Verole

Sabato 4 e domenica 5 novembre, a Gerano, in provincia di Roma, torna la 43esima edizione della Sagra delle Zazzicchie, ovvero le salsicce tipiche della Ciociaria, e delle Veròle, vale a dire le note castagne locali. Durante il weekend, gli stand gastronomici sparsi per la città apriranno alle 16.00, per proseguire la festa fino a domenica sera, per una celebrazione della cucina ciociara che si protrarrà fino a tarda serata, accompagnata anche da ottima musica.

Gli appuntamenti da non perdere al Sud e sulle isole

Messina: Sagra del Suino Nero e del fungo porcino dei Nebrodi

Per ben due weekend, precisamente il 4 e 5 novembre, con replica l’11 e il 12, si celebrerà la 22esima edizione della Sagra del Suino Nero e del fungo porcino dei Nebrodi. Come si evince dal nome, l’evento è dedicato al suino nero dei Nebrodi, noto per la sua carne dal colore rosso rubino e il sapore aromatico. In questi due fine settimana di inizio novembre, i visitatori potranno deliziarsi con le prelibatezze offerte dagli stand di Cesarò, dove ci saranno spazi dedicati ai produttori Slow Food dei Nebrodi e di tutta la Sicilia. Da segnalare anche i cooking show, realizzati in collaborazione con rinomati chef, scuole alberghiere e produttori locali.

Reggio Calabria: Sagra della Castagna

Il 4 e 5 novembre a Martone, nel Reggino, si terrà una festa dedicata alle castagne locali, con l’aggiunta di prodotti gastronomici e artigianali della zona. Questo evento è nato per promuovere le castagne, apprezzate per le loro proprietà nutrizionali, è diventato in breve tempo un appuntamento di riferimento per la comunità locale. I visitatori potranno assaporare i piaceri enogastronomici del territorio e scoprire le creazioni degli artigiani, all’interno di un borgo allestito in modo suggestivo da membri della Pro loco e volontari.

Avellino: Sagra della Castagna e del Vino di Sorbo Serpico

Sagra della Castagna di Sorbo Serpico
Sagra della Castagna di Sorbo Serpico | FACEBOOK

Nel primo weekend di novembre, ritorna l’appuntamento imperdibile della Sagra della Castagna e del Vino a Sorbo Serpico, in provincia di Avellino, giunta ormai alla 38esima edizione. Durante l’evento, ci sara la possibilità di gustare una varietà di specialità irpine, tra cui la maccaronara al sugo, zuppa di fagioli e castagne, braciole con peperoni, carne di maiale con patate e peperoni, caciocavallo impiccato, caldarroste, dolci a base di castagne e, naturalmente, degustare ottimo vino locale.

Sud Sardegna: Le strade dello Zafferano di Sardegna DOP

Il 6 novembre, il borgo di San Gavino Monreale, nella provincia del Sud Sardegna, ospiterà il festival Le Strade dello Zafferano di Sardegna DOP. Questo evento offre l’opportunità di scoprire le bellezze e le caratteristiche di questa regione, rinomata per le sue produzioni agricole di alta qualità, in particolare lo zafferano di Sardegna DOP. Durante il festival, ci saranno diverse iniziative interessanti, tra cui visite al treno storico e la possibilità di ammirare i murales del paese dall’alto di una mongolfiera. Dopo la tappa a San Gavino, il festival si sposterà a Turri il 13 novembre e a Villanovafranca il 20 novembre.

Impostazioni privacy