Mai più Tripadvisor, per scegliere dove cenare vai su Google: la novità sbanca il web

Vuoi trovare il posto più adatto per la cena dei tuoi sogni? Dimenticati di Trip Advisor: c’è un nuovo metodo fornito direttamente da Google

Un tempo per trovare il ristorante perfetto ci voleva tanta fortuna, oltre ad una disponibilità economica non indifferente. Ad oggi le cose sono cambiate, i metodi di ricerca si sono evoluti e internet è grado di fornire una risposta a tutto. L’azione più istintiva per ricerca un’informazione è quella di usare i motori appositi. In primis Google, in secondo luogo altre alternative decisamente valide. Ma è la popolare casa statunitense ad avere la meglio.

Grazie ad una nuova funzione implementata di recente, sarà infatti possibile capire dove andare a cena tramite una feature comparsa in uno degli ultimi aggiornamenti del sistema. Un’applicazione che è sempre stata valida fin dal principio è TripAdvisor, storico brand che si occupa di “consigliare” mete di viaggio, alloggi e ristorazione confrontando tra loro le attività disponibili. Andando ovviamente a prediligere quelle dal prezzo più conveniente. Molte volte è tornata utile agli utenti, ma tante altre volte ancora non è stato così.

Google sfida TripAdvisor: ecco come vuole farlo

Con gli sviluppi recenti forniti proprio da Google in persona, che ha perfezionato Maps fino a farla diventare un competitor, TripAdvisor potrebbe vedere la sua fine. Insomma, c’è decisamente una nuova minaccia in circolazione. Per le attività che si occupano di consigli “geografici”, chiaramente.

come trovare ristoranti google maps
Google sfida Tripadvisor – Spraynews.it

A livello di numeri, dati alla mano, c’è stato un calo netto in favore della mappa più apprezzata dai nativi digitali. Indubbiamente è un servizio utile per l’orientamento, ma fornisce anche una lista accurata di negozi e attività commerciali adatte a qualsiasi esigenza.

E non è affatto finita qui. Ciò che balza all’occhio mentre si usa Google, infatti, sono le specificità che risultano sottolineate in ogni singola scheda. Si può dunque venire a conoscenza di vita, morte e miracoli di qualsiasi luogo di nostro interesse.

Per capire meglio il modo in cui funziona Google Maps, è bene fornire un esempio accurato. Immaginiamo dunque di trovarci a Roma, e di voler mangiare in un ristorante. La Capitale è una città molto grande, tanto che per visitarla tutta due giorni interi potrebbero non essere sufficienti. Per fortuna esiste la funzione geolocalizzata, dove attivando il servizio sarà possibile avere a disposizione una lista delle attività circostanti. Così da non rimanere spaesati nel caso in cui si visiti per la prima volta un luogo a noi sconosciuto.

Impostazioni privacy