Milan, addio al titolarissimo di Pioli: vola in Turchia

Uno dei titolarissimi del Milan targato Stefano Pioli potrebbe lasciare il club rossonero e la Serie A: stallo sul rinnovo del contratto

La proprietà americana non pensa per adesso all’esonero di mister Stefano Pioli. Di certo, però, la posizione del tecnico del Milan non è più salda come qualche settimana fa. E ciò è inevitabile considerando gli ultimi risultati decisamente deludenti. Tra l’altro, l’allenatore ex Lazio è al centro delle critiche di parecchi tifosi del ‘Diavolo’, i quali ritengono che ormai il suo ciclo in rossonero sia giunto al termine.

Il titolarissimo del Milan lascia già a gennaio
Pressing sul titolarissimo del Milan: Pioli può perderlo subito – Spraynews.it

Saranno giorni di riflessione per il club lombardo, dopo la prestazione da dimenticare contro il Lecce. Per pochissimo Olivier Giroud e compagni non hanno messo a referto un’altra sconfitta che avrebbe generato tantissimo rumore. Il successo ai danni del Paris Saint Germain rischia di tramutarsi in una bella parentesi e nulla più.

In tutto ciò, il Milan ha perso un po’ di terreno in campionato, senza contare che la qualificazione agli ottavi di finale della massima competizione europea risulta fortemente in bilico. Insomma, serve una scossa il più in fretta possibile, perché così non si può andare avanti.

Troppi alti e bassi, i rossoneri devono ritrovare le loro certezze. Ma le notizie poco confortanti arrivano pure dal fronte calciomercato. Entrando più nello specifico, la società meneghina nei mesi a venire potrebbe dire addio ad uno dei titolarissimi di Stefano Pioli.

In particolare, si registrano delle difficoltà per quanto concerne il rinnovo del contratto, di conseguenza la permanenza a Milanello non sembra affatto scontata, anzi. Il riferimento è a Rade Krunic, centrocampista bosniaco classe ’93. L’ex Empoli ha raggiunto la soglia dei 30 anni lo scorso 7 ottobre. In assenza di Bennacer, Krunic è divenuto un intoccabile per il mister del ‘Diavolo’.

Calciomercato Milan, rinnovo Krunic a rischio: Fenerbahce in pressing

Difatti, lui è l’unico elemento in grado di ricoprire la posizione del collega algerino, il cui rientro appare ancora distante. C’è comunque incertezza guardando in prospettiva. Krunic presenta un contratto in scadenza il 30 giugno del 2025 e il club lombardo vorrebbe prolungare la scadenza dell’accordo scritto fino al 2026, garantendo al calciatore uno stipendio da 2 milioni netti di parte fissa più 500mila di bonus.

Il titolarissimo del Milan lascia già a gennaio
Krunic, il rinnovo col Milan è in bilico: può volare in Turchia a gennaio (ANSA) – Spraynews.it

Ma gli agenti del bosniaco continua a chiedere 3 milioni come base fissa. Perciò, non sarà una passeggiata trovare l’intesa definitiva, che consentirebbe di proseguire questo matrimonio. Ecco che Krunic potrebbe cambiare aria, forse già nel calciomercato di gennaio.

Pioli, ovviamente, non vorrebbe che tale scenario si verifichi, però sul centrocampista 30enne rimane forte il pressing del Fenerbahce, che lo segue dalla scorsa estate e sarebbe disposto ad accontentare le richieste economiche del suo entourage. Situazione alquanto spinosa, Krunic può davvero lasciare il Milan e la Serie A.

Impostazioni privacy